diceva mia nonna...

Meow è il mio nuovo eroe. 

Meow è il mio nuovo eroe. 

sykohyko:

Now that Lucy is number one at the box office.

sykohyko:

Now that Lucy is number one at the box office.

kon-igi:

EBOLA VIRUS IN EUROPA
Ho rispolverato tutte le mie vecchie conoscenze di diagrammi di flusso (pessimamente) e ho schematizzato come l’Ebola Virus potrebbe entrare nel nostro paese.
In verde sono rappresentati le opzioni che si realizzano all’interno dei paesi dove sono già presenti focolai di epidemia (Guinea, Liberia, Sierra Leone), in giallo le opzioni all’interno del continente africano dove i vettori umani potrebbero spostarsi e infine in rosso l’Europa o il continente americano.
Salta all’occhio (e le mappe epidemiche epidemie lo confermano) che i focolai sono piuttosto limitati geograficamente ad aree dove le condizioni igieniche e i trattamenti sanitari sono scarsi e malamente organizzati e soprattutto dove la possibilità di contagio da fluidi corporei (sangue) è un rischio consistente a causa della mancanza di materiale monouso e autoclavi.
Le opzioni in giallo (dove il rischio più consistente è appunto il propagarsi dell’epidemia all’interno del continente) sono già contenute dalla chiusura delle frontiere, dalla sospensione dei viaggi aerei provenienti da paesi a rischio e, purtroppo, dalla furia del popolo che già sta cominciando una caccia all’untore.
Le opzioni in rosso a mio avviso sono molto remote, sia perché le compagnie aeree extracontinentali sono già attrezzate a valutare e a trattare casi sospetti (ricordate i check in in aereoporto con il controllo della temperatura quando si parlava di SARS?), sia perché nei paesi citati il trattamento di pazienti infetti segue protocolli standard di sterilità e di prevenzione contagi indipendentemente che si sospetti Sars, peste, Ebola Virus o semplice tubercolosi.
Ed è bene ricordare che IL CONTAGIO DA EBOLA VIRUS NON AVVIENE PER VIA AEREA (TOSSE, GOCCE DI SALIVA, CATARRO) MA SOLO PER CONTATTO DIRETTO E MASSICCIO CON SANGUE INFETTO ATTRAVERSO MUCOSE O FERITE DELLA CUTE.
Grazie per la diffusione che vorrete dare alla cosa, per i commenti e le gradite critiche (anche per quanto riguarda la merda di grafico storto e scompaginato che ho tirato su).

kon-igi:

EBOLA VIRUS IN EUROPA

Ho rispolverato tutte le mie vecchie conoscenze di diagrammi di flusso (pessimamente) e ho schematizzato come l’Ebola Virus potrebbe entrare nel nostro paese.

In verde sono rappresentati le opzioni che si realizzano all’interno dei paesi dove sono già presenti focolai di epidemia (Guinea, Liberia, Sierra Leone), in giallo le opzioni all’interno del continente africano dove i vettori umani potrebbero spostarsi e infine in rosso l’Europa o il continente americano.

Salta all’occhio (e le mappe epidemiche epidemie lo confermano) che i focolai sono piuttosto limitati geograficamente ad aree dove le condizioni igieniche e i trattamenti sanitari sono scarsi e malamente organizzati e soprattutto dove la possibilità di contagio da fluidi corporei (sangue) è un rischio consistente a causa della mancanza di materiale monouso e autoclavi.

Le opzioni in giallo (dove il rischio più consistente è appunto il propagarsi dell’epidemia all’interno del continente) sono già contenute dalla chiusura delle frontiere, dalla sospensione dei viaggi aerei provenienti da paesi a rischio e, purtroppo, dalla furia del popolo che già sta cominciando una caccia all’untore.

Le opzioni in rosso a mio avviso sono molto remote, sia perché le compagnie aeree extracontinentali sono già attrezzate a valutare e a trattare casi sospetti (ricordate i check in in aereoporto con il controllo della temperatura quando si parlava di SARS?), sia perché nei paesi citati il trattamento di pazienti infetti segue protocolli standard di sterilità e di prevenzione contagi indipendentemente che si sospetti Sars, peste, Ebola Virus o semplice tubercolosi.

Ed è bene ricordare che IL CONTAGIO DA EBOLA VIRUS NON AVVIENE PER VIA AEREA (TOSSE, GOCCE DI SALIVA, CATARRO) MA SOLO PER CONTATTO DIRETTO E MASSICCIO CON SANGUE INFETTO ATTRAVERSO MUCOSE O FERITE DELLA CUTE.

Grazie per la diffusione che vorrete dare alla cosa, per i commenti e le gradite critiche (anche per quanto riguarda la merda di grafico storto e scompaginato che ho tirato su).

brutteabitudini:

Apuania No Wave 2014 - 5 (b/n) on Flickr.

Ma Apuania No Wave è una “giapponesizzazione” o una presa per il culo di Arezzo Wave? Spero vivamente nella seconda.  

brutteabitudini:

Apuania No Wave 2014 - 5 (b/n) on Flickr.

Ma Apuania No Wave è una “giapponesizzazione” o una presa per il culo di Arezzo Wave? Spero vivamente nella seconda.  

textless:

Southwest Colorado wildflowers, June 2014.

Question (by Anonymous)

Caro dottore la smetta di negare evidenza: Società come coca cola, Nike e Microsoft hanno accordi da anni con le società farmaceutiche per il controllo mentale tramite i vaccini. #stopvacini #mentelibera #stopveleni #corpolibero

Answer

kon-igi:

Beware! Under the bridge there’s a giant tro…

Oh, però il #corpolibero lo predicava anche mio nonno. Era assolutamente intrattabile se non liberava il corpo almeno tre volte alla settimana.  

kon-igi:

humanoidhistory:

Dr. Jonas Salk, the man behind the polio vaccine, April 1955. Photo by Al Fenn for LIFE magazine.

CHISSÀ QUANTO HA GUADAGNATO CON IL BREVETTO SU QUESTO VACCINO!!1!1Eh? Cosa vorresti dire con 'si è rifiutato di brevettarlo’?

kon-igi:

humanoidhistory:

Dr. Jonas Salk, the man behind the polio vaccine, April 1955. Photo by Al Fenn for LIFE magazine.

CHISSÀ QUANTO HA GUADAGNATO CON IL BREVETTO SU QUESTO VACCINO!!1!1
Eh? Cosa vorresti dire con 'si è rifiutato di brevettarlo’?

xombiedirge:

Superheroes in Love Series by Rudy Ao / Website

Astonishing X-Men #51 by Marko Djurdjevic.

tastefullyoffensive:

[instantpotatoes]

Actually the raccoon is saying."Psst, I’ve got a friend. He lives in my poop. He’s gonna eat your brain. Soon."
Information campaign against domestication of wildlife and human stupidity.

tastefullyoffensive:

[instantpotatoes]

Actually the raccoon is saying.
"Psst, I’ve got a friend. He lives in my poop. He’s gonna eat your brain. Soon."

Information campaign against domestication of wildlife and human stupidity.

(Source: silvy67)

page 1